2022 © Handcrafted with love by the  Pixelgrade  Team

A Cisterna si è svolto il primo campionato interregionale di taekwondo “Lazio Combat”


Il Taekwondo è un’ arte marziale coreana e uno sport di combattimento a contatto pieno, nato fra gli anni ’40 e ’50 basato principalmente sull’uso di tecniche di calcio. Combina tecniche di combattimento che tendono alla difesa personale, ma è soprattutto una pratica agonistica con esercizi a corpo libero, in alcuni casi è anche filosofia e meditazione. Nel 1989 è divenuto l’arte marziale più popolare al mondo in termini di praticanti  e a partire dall’edizione di Sidney 2000 il il taekwondo WTFè  diventato Sport Olimpico Ufficiale. Sabato e domenica, 27 e 28 aprile, al Palasport Città di Cisterna di via delle Province si è svolto il campionato interregionale di taekwondo “Lazio Combat” dove erano presenti 112 società con più di 1000 atleti provenienti da tutte le regioni italiane. E’ stato un vero e proprio evento di risonanza nazionale e noi come Latina Flash ci siamo recati per scoprire più da vicino i segreti di quest’arte e abbiamo incontrato alcuni personaggi illustri per conoscere direttamente le loro impressioni.

Vittorio Sambucci Vice Sindaco e Assessore allo Sport.

Cosa ne pensa della  manifestazione di oggi?

Questa è una manifestazione importante, è un campionato interregionale ai livelli di un campionato italiano e lo si vede dalla presenza di molti atleti, che provengono un po’ da tutta Italia. Il Taekwondo è una disciplina che si è ormai affermata a livello italiano e per noi è una grande soddisfazione ospitarli in questo  Palazzetto che consideriamo il nostro gioiello di casa. E’ veramente un bel traguardo e un punto d’inizio che ci fa ben sperare anche sull’attrattiva di altre discipline, che hanno intenzione di venire qui a Cisterna in futuro per altre dimostrazioni.

E’ recente questo Palazzetto dello Sport di Cisterna di Latina?

Questo Palazzetto è stato costruito più di dieci anni fa, è stato molto tempo fermo e questa Amministrazione grazie al Sindaco Mauro Carturan ha spinto tantissimo sull’acceleratore al fine di renderlo agibile per metterlo a disposizione di tutta la comunità. Ne usufruiscono anche  squadre di eccellenza, come la Top Volley oltre alla Federazione di Taekwondo che ha già prenotato l’appuntamento  per  i prossimi campionati italiani.

Sperate quindi in futuro di ospitare altri eventi.

Si, diciamo che la struttura è pronta ad accogliere questo tipo di manifestazioni,  dobbiamo anche organizzarci come Comune per farci trovare pronti, tutto ciò è un ottimo ritorno anche per le attività che faranno da cornice all’ economia di Cisterna di Latina.  Vedere arrivare 1500 persone in due giornate  nessuno se lo aspettava e questo è un ottimo ritorno anche per le attività che fanno da cornice all’economia del nostro paese.

Vuole aggiungere qualche altra cosa?

E’ sempre piacevole  ospitare  competizioni  sportive di tale livello, lo Sport deve essere disciplina,  carattere  e  un modo per mantenere i  giovani in un contesto di educazione di civiltà  che comporta  anche rispetto per le regole.  Nel Taekwondo l’Italia ha ottenuto recentemente lusinghieri risultati a livello Europeo e  Mondiale, con la medaglia d’Argento alle Olimpiadi di Pechino e la medaglia d’Oro e d’Argento alle Olimpiadi di Londra. Anche nel nostro territorio il taekwondo è diffuso ad atleti  di tutte l’età  grazie all’opera preziosa di validi istruttori,  in grado di fornire  alti valori formativi ed educativi

Marcello Pezzola  Presidente del Comitato Regionale Lazio Fita che ne pensa di questo evento disputato qui al Palazzetto dello Sport di Cisterna di Latina?

Sono state giornate  veramente importanti e ringraziamo il Sindaco di Cisterna di Latina che ci ha messo in condizione di svolgere questo evento Regionale, dove si sono presentate  87 società e 1000 atleti partecipanti.

Che cosa intendete promuovere con questa iniziativa?

A parte il rispetto dei valori, vorrei rammentare che  la nostra disciplina  è uno sport Olimpico e l’Italia recentemente ha conseguito grosse onorificenze. Per  quanto ci  riguarda,  l’evento  di Cisterna di Latina intendiamo farlo diventare un appuntamento fisso ogni anno. Quella odierna è la “Prima edizione Lazio Combat” e  oltre al Sindaco e Vice Sindaco e l’assessore Angelo Coluzzi,  è giunto oggi  al Palazzetto, il nostro Presidente Federale Angelo Cito.  Con lui abbiamo instaurato un rapporto di conoscenza e fiducia che andremo a sviluppare in una prospettiva futura, dov’è  stato confermato che qui nella città di Cisterna di Latina, si svolgeranno i prossimi Campionati Italiani di Taekwondo.  La decisone è stata presa perché riteniamo  quella di Cisterna di Latina, oltre che una valida location, anche  una bella località, per cui ci saranno in futuro, tanti visitatori che avranno l’opportunità di visitare e conoscere.

Che gare hanno avuto luogo in questi giorni?

Ci sono state gare per Esordienti A e Esordienti B, Cadetti A e Cadetti B, junior e Senior, quindi tutte le fasce d’età.

Perche i giovani scelgono il Taekwondo tra le varie arti marziali?

 Il Taekwondo ha ricevuto ottime risposte da parte di tanti atleti, poi le medaglia che abbiamo ricevuto nelle ultime Olimpiadi, hanno spinto, per ottenere le  condizioni giuste per avere un appeal maggiore nei confronti di tanti giovani. Inoltre l’avvento delle corazze elettroniche, che sono adeguate protezioni e le “score machine” per decretare punti,  hanno reso  gradevole anche l’impatto  visivo.

A Latina avete una scuola di grande valore, dove negli anni, sono cresciuti tanti giovani di valore

Si, Latina è una scuola storica, una fucina di talenti e un risorsa per  tutta la Regione Lazio. In questa stagione è stato fatto un grande lavoro  e ci tengo a sottolineare il contributo di  tanti validissimi tecnici che operano per il Comitato, oltre ai tecnici che lavorano per le Società che si impegnano a fare formazione e  si  aggiornano in continuo nell’evoluzione del Taekwondo degli ultimi anni.

Vedo che queste gare sono seguite da tanti giovani

Si sono tanti i giovani che praticano questo sport e vogliono tutti emulare la medaglia d’oro olimpiaca che come Italia abbiamo conquistato a Londra. Quest’ arte ti mette in condizione di stare bene con te stesso, di avere una maggiore consapevolezza dei propri mezzi  che consente di affrontare le paure personali e di non fuggire davanti ad un’aggressione.

Quali sono i vostri impegni in un prossimo futuro?

Stiamo preparando nello stadio Nicola Pietrangeli il “Grand prix”,  un evento  mondiale che tutto il  mondo ne parla  in un contesto veramente unico. Noi ci siamo agganciati a questo “Gran prix” per fare anche una gara nazionale tra Regioni che è sta denominata “Olimpic Cup” che si svolgerà dal 6 al 9 di giugno prossimo. Entro breve si svolgerà la  selezione finale fra tanti ragazzi che per tutto l’anno si sono impegnati  per fare squadra, al fine di creare la squadra Regionale Lazio. La nostra squadra sarà formata da cadetti, junior e per la prima volta sarà presente anche la squadra senior. Tutti questi atleti   formeranno la squadra per ottenere il più alto punteggio, tra loro ci sono ragazzi già di una certa esperienza che hanno effettuato nel passato diverse gare, oltre che in Italia anche all’estero, presenteremo pertanto una squadra  prestante con atleti anche di caratura internazionale.

Oggi  nel Palazzetto, si è notato  veramente molto entusiasmo.

Si è stato un risultato enorme organizzativo e collaborativo con tutto il Comitato Regionale che ha lavorato incessantemente per far in modo che tutto  si verificasse al meglio. Vorrei rivolgere un ringraziamento per la disponibilità che ho trovato qui a Cisterna di Latina, quindi un plauso e un ringraziamento da parte del Comitato Regionale Lazio e dalla Federazione Nazionale Taekwondo.

Nell’ambito della stessa giornata abbiamo incontrato anche il delegato provinciale Fida e maestro di  Taekwondo Pasquale Rega, che negli anni ha insegnato tecniche a generazioni di ragazzi.

 E’ contento maestro, di questa manifestazione, che si è svolta oggi qui al Palazzetto di Cisterna?

Certamente è stata un ottima manifestazione molto ben organizzata dal Comitato Regionale Lazio nella persona del Presidente Marcello Pezzolla. Oggi erano presenti atleti di grande talento:  esordienti , cadetti  junior, senior,  cintura bianca e cintura nera.

Approfitto per ringraziare il Sindaco  di Cisterna di Latina e tutta l’Amministrazione per la loro disponibilità a portare questo evento sportivo nella loro città. Credo  che non sarà né il primo e né l’ultimo,  ne seguiranno sicuramente tanti altri, in quanto abbiamo scoperto una struttura bellissima che ci invita a portare altre manifestazioni sportive qui a Cisterna di Latina.

Avete in progetto di effettuare altri eventi in questa località?

Si questa mattina abbiamo ricevuto il saluto del Presidente Nazionale dott. Angelo Cito,  anche a lui è piaciuta la location e quindi  sicuramente in un progetto futuro, la Federazione nazionale di Taekwondo porterà qui a Cisterna un evento di interesse nazionale.

Ringrazio anche Lei e Latina Flash che ci offre l’opportunità di far conoscere la nostra disciplina a tanta gente.

Rino R. Sortino


Lascia un commento