2022 © Handcrafted with love by the  Pixelgrade  Team

“Contro Asmodeo” di Homar Iafisco al Madison di Roma


Sabato 9 Aprile 2022 presso uno dei cinema Cult di Roma, il Madison, Homar Iafisco ha presentato l’anteprima del cortometraggio del regista Ivan Mattei “Contro Asmodeo “, tratto dall’omonimo romanzo di Homar Iafisco. Segue la trama. Oscar ha perso la battaglia contro il demone Asmodeo che gli ha portato via il suo Mirko. Ora è tornato e vuole lui, prende forma umana e cerca di approfittare dello sconforto del ragazzo; una lotta tra ricordi e scontri verbali. Riuscirà un semplice essere umano ad avere la meglio su un demone? E se si, sarà davvero questo il loro ultimo incontro? Dal libro omonimo di Omar Iafisco Ivan Mattei mette scena un ideale epilogo della storia autobiografica dell’autore. Scritto con la collaborazione di Augusto Pinto il cortometraggio affronta una lotta per la vita fatta con simboli sacri, sguardi, parole, cercando una via alternativa alla scelta dell’horror già percorsa da più autori. Si è quindi decisa la via dello sconto drammatico che si rifà ai grandi classici come il confronto tra Davide e Golia in una variante della lotta sempiterna tra il bene e il male.
L’evento è stato guidato dal noto presentatore televisivo RAI e SKy Ovidio Martucci, direttore artistico del festival Corti sul mare short international film.
Il cortometraggio sarà presentato a questo festival dove il presidente di giuria è il critico d’arte Melinda Miceli è ad altri festival del cinema di cui diremo più avanti.
Un’ottima cornice di pubblico ha assistito partecipe alla proiezione fino alla fine. Poi il regista Ivan Mattei e lo sceneggiatore Augusto Pinto hanno risposto alle domande degli astanti coinvolgendo nella discussione tutto il cast. Alla specifica domanda:“Se fosse contento del livello delle domande a lui rivolte”, Ivan Mattei ha esternato tutta la sua gioia nell’essere riuscito a trasmettere particolari sensazioni al pubblico che si sono evidenziate poi  dalle successive domande.
Stefano Scaramuzzino ha supportato con la sua presenza il regista.
L’autore del romanzo Contro Asmodeo, Homar Iafisco, ha ringraziato pubblicamente tutti coloro che hanno fatto del suo sogno, di vedere proiettato sul grande schermo il suo libro, una realtà! L’evento è stato allietato dalla presenza della cantante lirica Tina de Luca, che per l’occasione ha interpretato un pezzo della canzone finale del corto che il Maestro Felice Iafisco ha composto per l’occasione, ottenendo grande plauso.
I presenti si sono mostrati molto interessati alle sensazioni che il cast ha esposto di aver provato nello svolgersi del corto, in special modo all’attore Paolo Battisti che impersonava il controverso Asmodeo. Dal cast segnaliamo Antonio Fazio per la sua ottima interpretazione, insieme all’attrice Giulia Pinto anche lei molto apprezzata, i due hanno messo a disposizione la loro arte recitativa per farci entrare nella storia. Notevole la qualificata presenza degli altri protagonisti: Roberto Ferrara, Luljeta Bell, Simona Lashin. Le scene sono state rese particolarmente incisive dalla brava costumista Daniela Guastini.
Dott.ssa Melinda Miceli Critico d’arte

Lascia un commento