2023 © Handcrafted with love by the  Pixelgrade  Team

Sabrina Orrico presenta lo spettacolo teatrale “la famiglia Magic”


l’evento  artistico sarà in scena  il giorno 6 gennaio presso il teatro Roma.

 

Il 6 gennaio alle 18.00  presso il teatro Roma  della stessa capitale,  andrà in scena  uno  spettacolo teatrale  frizzante e divertente ispirato alla celebre famiglia Addams, “La famiglia Magic”.  Nella rappresentazione.  saranno  presenti  giochi di prestigio con  piccole e grandi illusioni, inoltre  sarà evidenziata   la tematica della diversità e dell’inclusione.  Lo spettacolo adatto ai bambini e alle famiglie, prevede colpi di scena e momenti davvero esilaranti.

L’evento  è organizzato dall’accademia dello spettacolo, “Il teatro magico”, mentre la direzione artistica è  a cura della prestigiatrice internazionale,  Eleonora Di Cocco, conosciuta come “Princess of Magic”.  Eleonora  recentemente  si  è presentata  a “Italia’s got talent” con un numero di mentalismo mozzafiato. La sua grande esperienza nel campo della magia l’ha portata a fondare  il “teatro magico”, un’ Accademia dello spettacolo, dove i giovani che intendono  intraprendere la carriera artistica, possono imparare le tecniche in maniera completa  e professionale.

Le coreografie dei balletti sono di Elena Malisani una  danzatrice contemporanea, performer poliedrica e studiosa di un linguaggio coreografico d’avanguardia. La compagnia dello spettacolo è composta da attori e prestigiatori del valore di Bianca Granini, Gianfranco Draicchio, Gabriele Borro, Jacopo De Carolis, Lorenzo Petrucci, Ludovica Maira e Sabrina Orrico.  Proprio quest’ultima, Sabrina, una bravissima artista  e amica che conosco da anni, l’ho incontrata per conoscere dalla sua viva voce i dettagli  dello spettacolo.

Buongiorno Sabrina, parlaci del nuovo spettacolo  che entro breve intendete proporre, “la famiglia Magic”

Le mie impressioni sono  sicuramente entusiasmanti  ed è stato  bello osservare quanto  i tempi  teatrali si possono unire ai tempi magici nonostante siano diversi. E’  stato bello vedere il gruppo di tutta la famiglia  unirsi in questi giorni facendo le prove, ci siamo  collaudati e sono nate anche delle vere e proprie amicizie.  La cosa che mi è piaciuta di più è stato lo spirito di gruppo  che è cresciuto  giorno per giorno tra una prova e l’altra e siamo tutti  consapevoli del fatto che lo spettacolo verrà bene se tutti noi riusciremo a non fare errori e  a mantenere il  giusto ritmo  perché per quanto riguarda i tempi magici, se si creano degli errori, poi l’enfasi di un numero magico viene meno.

Entrando più nello specifico cosa ci puoi dire della “famiglia Magic”?

Posso dire che sarà uno spettacolo di intrattenimento leggero dotato di  ritmo e fluidità e noi abbiamo ritenuto di farlo proprio nel momento in cui è uscita la serie di mercoledì su Netflix.  E’ un periodo fortunato per questa  serie, pertanto  coloro  che sono affezionati alla famiglia Addams sicuramente saranno curiosi di vedere il nostro spettacolo ispirato a quella famiglia. All’interno del nostro gruppo abbiamo avuto l’opportunità di avere  due attori che provengono dal teatro classico e quindi non hanno mai fatto  un teatro leggero. Hanno sempre fatto un teatro più impegnativo, così anche per loro questa  esperienza sarà un tassello in più ed  un momento nel quale faranno esperienza di altre tecniche. Con questi due personaggi  che sono proprio Lorenzo Petrucci e Gianfranco Draicchio, ci siamo  pertanto scambiati le nostre  esperienze ed è stato veramente positivo.  Quello che sicuramente sarà la grande attrazione per lo spettatore, saranno i giochi di magia con grandi e piccole illusioni.

Sabrina Orrico parlami del personaggio che interpreterai

Il mio personaggio è la nonna che è riuscita a fuggire dal carcere di massima sicurezza, dal momento che mi trovavo  internata a Praga, sono riuscita ad aprire cancelli con corde, catene e manette ed a fuggire dalla forzata prigionia.  Sono voluta ritornare  dalla mia famiglia per festeggiare  il compleanno del mio nipote più piccolo.  Il mio ingresso in scena si farà molto notare perché   sono il personaggio più dirompente,   che si può permettere di tutto proprio perché sono  la più vecchia ma anche la più matta.   Il mio personaggio è proprio  originale e devo dire che sono stata molto fortunata quando mi è stato assegnato.

Sabrina come mai ti sei voluta cimentare in questa nuova veste di attrice?

Diversi anni fa feci il laboratorio teatrale poi  altre cose tra le quali la  pubblicità per  la Confcommercio. Quindi a quel punto non  feci più  nulla nell’ambito teatrale perché mi ritengo un personaggio poliedrico, nel senso che faccio tante cose  e non so se  far questo sia  un bene o un male. Nel passato ho partecipato anche a  programmi televisivi e radiofonici. Fare teatro  è comunque una cosa che mi piace tanto ed è una bellissima dimensione perché entri in contatto veramente con la scena, quella vera rispetto al cinema e alla televisione.  Entrambi i ruoli mi piacciono molto, quello dell’attrice e della prestigiatrice e  sono ritornata sul palco anche per i giochi di magia. Sicuramente il  giorno dello spettacolo sarò anche un poco emozionata, perché questo evento  l’ho voluto soprattutto io.  La Direttrice artistica ha curato più il lato artistico, io invece mi sono interessata sopratutto  alla parte della produzione. Ringrazio tutti gli sponsor, ne abbiamo avuto tanti, e tra questi vorrei citare i più importanti, la Fabbrica dell’ottica e Dental team Appio, che ci hanno sostenuto ed è grazie a loro che abbiamo potuto abbassare il prezzo del biglietto, per fare un regalo alle famiglie nel giormo della Befana.

Grazie Sabrina Orrico

 

 Rino R. Sortino


Lascia un commento